Meet Moisés Mahiques

0

Illustrazione (ma non solo) come indagine dell’identità dell’essere umano, attraverso la radiografia dei movimenti che il fisico compie. Moisés Mahiques, valenciano, fa questo, in maniera grande, esagerata, drammatica, bianco su sfondo nero, eppure silenziosa.


Una fotografia perfetta, oggettiva, nella quale gli spazi possono ospitare uno, nessuno, centomila individui, tutti diversi, e tutti uguali. In particolare colpiscono i disegni sui muri.





SUBSCRIBE
Unisciti alla nostra mailinglist, sai che vuoi farlo.