Spoon and travel: Spain, inspiring country

0

La Spagna è ormai uno dei paesi europei più conosciuti e visitati al mondo, sia per il suo enorme patrimonio balneare, sia per le città d’arte. Sicuramente però, la Spagna un po’ come tutto il nostro continente, è da vivere e scoprire nei suoi territori meno invasi dal turismo soprattutto estivo. Se l’Italia e la Francia sono la patria dei borghi e dei “villages” tipici, la Spagna non è di certo da meno, soprattutto se si parla di Andalusia e Extremadura. Paesi che conservano ancora oggi, le loro antiche tradizioni e il loro splendore architettonico, mostrando una Spagna totalmente diversa da ciò che siamo abituati ad immaginare, come ad esempio la Puebla de Guadalupe, patrimonio UNESCO, con il suo splendido monastero.

spagna

La cucina spagnola è parte, insieme alle altre cucine dell’Europa meridionale e del nord Africa, della cucina mediterranea, patrimonio dell’umanità dal 2010. Esiste un grande filo conduttore che collega tutte queste cucine: gli ingredienti, i metodi di preparazione e il diffuso rispetto per la salute che la caratterizza. Per questo non è difficile trovare numerose similitudini tra le cucine dei vari paesi che hanno fatto della cucina mediterranea, la loro storia gastronomica. In Spagna ad esempio, diffuso è l’utilizzo dei legumi, dei cereali, delle verdure, dell’olio e delle olive, così come del vino, ma anche ad esempio di ricette particolari, appartenenti alla tradizione popolare, come il cochinillo. Il cochinillo si cucina soprattutto in Castiglia, dall’autunno ai primi mesi della primavera, si tratta di un maialino da latte, cotto arrostito e consumato molto spesso durante la Pasqua. Il cochinillo viene cotto con timo, rosmarino, prezzemolo, aglio e vino bianco.

cochinillo

Italia:

In Italia, la cucina della Sardegna presenta forti legami con la Spagna, in particolar modo per la preparazione del “porcetto”. Viene solitamente cotto insieme ad erbe aromatiche tipiche della macchia mediterranea, come il corbezzolo, il mirto o il lentischio e viene cotto spesso sullo spiedo. Un altro metodo di preparazione, tipico dei luoghi di campagna è “a carraxiu”, all’interno di una fossa scavata nel terreno su cui è stato preparato un letto di braci di legno e adagiato sopra un letto di rami aromatici.

spagna spoon and travel

SUBSCRIBE
Unisciti alla nostra mailinglist, sai che vuoi farlo.