L’autenticità sui social ha un nome: beme.

0

Beme nasce dall’esigenza di contrastare il narcisismo dilagante sui social network e dalla mente geniale di Casey Neistat.

beme

Quest’app è stata rilasciata sull’app store pochi giorni fa e sta già facendo impazzire mezzo mondo. Il concetto alla base di beme è quello di condividere video reali e genuini. Per fare questo non sarà più necessario toccare lo schermo per far partire una registrazione video, ma basterà semplicemente appoggiare il proprio iPhone al petto e beme farà tutto da solo. Quest’app sfrutta il sensore anteriore dell’iPhone e lo fa con l’obiettivo di evitare l’esigenza di vedere sullo schermo ciò che si sta filmando, ottenendo così una ripresa naturale e quasi “involontaria”.

La cosa più bella però, sta nelle risposte dei propri follower ai video condivisi. Niente commenti o cuoricini, ma semplicemente dei selfie che catturano le tue reali reazioni del viso a ciò che stai guardando.

Disponibile su app store (al momento solo per iPhone).

SUBSCRIBE
Unisciti alla nostra mailinglist, sai che vuoi farlo.