MIRALL

Magia e streetstyle made in Barcelona

5

Mirall, nome che significa specchio in lingua catalana. Un oggetto di uso quotidiano, che ci permette di vedere noi stessi e il mondo attorno. E per i più superstiziosi, che significato ha quando si rompe?

Nato il 13 dicembre dalla combo made in Barcelona fashion designer lei e architetto lui, MIRALL è un marchio che vuole riflettere tutto ciò che ci circonda. La prima collezione si chiama SUPERSTITIONS e nasce come uno specchio che si rompe. Un elegante approccio all’universo dello streetwear con dettagli di pizzo, zip nascoste e bottoni lucenti. E con un loghi applicati, che si possono vedere riflessi negli oggetti. La palette è acromatica, con l’utilizzo del rosso che appare e scompare come simbolo di buon auspicio, immaginato dal brand come il colore di un ferro di cavallo ossidato.

I pezzi chiave della collezione? I crop top metallici, le black denim jacket con il logo che riveste le cuciture, ma anche i dettagli fur e i pezzi check.

Una collezione assolutamente contemporanea, con nuove uscite bimensili, sempre il giorno 13.

La magia è online, qui.