verso: tutto ciò che una libreria dovrebbe essere

17 nov ’16 at 10:00 am  •  0 Comments  •  806 views

By

Ognuno di noi ha nella propria città il suo luogo del cuore. Per alcuni è una piazza, una via, una casa, una chiesa. Per altri può essere una panchina, un parco, uno scorcio con un panorama speciale. Qualsiasi posto può essere un luogo del cuore, perché ci cattura, ci lega a un bel ricordo o ancora più semplicemente perché è proprio lì che ci sentiamo bene. Io da un po’ ho trovato il mio a Milano. È una libreria e si chiama verso.

 

verso_facciata

 

La prima volta che sono entrata da verso ricordo benissimo che cosa mi ha colpito: c’erano soltanto libri, dappertutto. E non libri che si possono trovare ovunque, ma una selezione di case editrici indipendenti, con tanti, tantissimi titoli. Il colpo di fulmine è scoccato girando lo sguardo verso destra, dove si erge un’ampia sezione dedicata soltanto a Iperborea, la casa editrice che con i suoi splendidi libri lunghi e affusolati ci permette di leggere le indimenticabili pagine della letteratura nord europea: un sogno.

 

iperborea_verso

 

Ma iniziamo dal principio. Verso è una libreria nata nel dicembre 2015 poco distante dalle Colonne di San Lorenzo, nel cuore della movida milanese. In realtà parlare di libreria è un concetto riduttivo. Lo è, e con la L maiuscola, per l’accurata selezione dei marchi editoriali presenti, ma a questo si aggiunge molto di più: verso è anche un bar, con i suoi tavolini discreti che tanto ricordano Parigi e che permettono di sorseggiare un tè o un calice di vino mentre si chiacchiera o si sfoglia un nuovo libro. L’ambiente è discreto, silenzioso e allo stesso tempo accogliente: non compromette la libreria, ne diventa anzi parte integrante e valore aggiunto. Unisce all’intimità e al raccoglimento della lettura anche la sua capacità inclusiva, di dialogo e di amicizia cui porta. Verso è questo, ma ancora una volta è molto di più. Al suo cuore pulsante si aggiungono gli eventi che organizza e che vedono alternarsi reading, lezioni, incontri e corsi che lo trasformano in un centro di scambio e di aggregazione culturale. E che allo stesso tempo non dimentica mai il suo proposito iniziale, il libro. Ogni volta che si entra da verso i libri presentati sui tavoloni principali sono diversi, con nuovi consigli, nuovi spunti di riflessione e, perché no, nuovi azzardi da provare a leggere. Mi è capitato di trovare attaccata al bordo del tavolo, accanto alla pila di un titolo, la recensione strappata da una pagina di giornale e forse è anche questo aspetto che mi ha fatto tanto amare verso: un gesto che ho nel cuore perché ho sempre visto fare e che ha il sapore speciale di chi vuole condividere qualcosa che ha davvero amato attraverso le parole di chi può, forse ancor meglio, farcelo apprezzare.

 

verso_panoramica

 

Quando si compra un libro da verso si riceve sempre un commento riguardo al testo che si ha tra le mani: se è piaciuto, se è un libro imperdibile, se sarà tosto perché avrà qualcosa di importante da dire ad ogni riga e potrà sembrare difficile, ma non per questo meno bello. Quando si compra un libro da verso ci si regala un’esperienza. E chissà, magari quest’angolo meraviglioso di Milano diventerà anche uno dei vostri luoghi del cuore.

 

verso_leggere

 

About Elisa

La letteratura è la mia passione, perché ogni testo mi ha sempre permesso di perdermi tra le righe, di guardare ciò che mi circonda attraverso nuovi occhi, di trovare risposte, e domande, che non sapevo di cercare. Sono laureata in filologia moderna e mi piace scrivere, ascoltare, chiacchierare. Adoro l'arte in tutte le sue forme: mi affascina perdermi in un museo, sognare in un teatro, cantare a squarciagola in un concerto. E soprattutto adoro viaggiare. Cerco di partire tutte le volte che posso, per scoprire nuovi angoli di mondo e i segreti che vogliono raccontare.

 

Leave a Reply

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>