SULVAM – SS17

14 giu ’17 at 3:43 pm  •  0 Comments  •  45 views

By

Che l’approccio sia zen è evidente. Che le ispirazioni ad altri stilisti vadano in direzione di Kawakubo, Yamamoto e Miyake altrettanto. Che il minimal, il contemporaneo e il concetto stiano alla base delle sue collezioni pure.
Teppei Fujita ha iniziato la sua carriera come modellista da Yohji Yamamoto e ha fondato Sulvam co., Ltd. nel 2014. Questo stilista ha in sé la saggezza dei designer giapponesi anni ’80, ma lui, negli anni ’80 era solo nato. Si è perso gli anni in cui solcavano le passerelle lasciando stupefatta stampa e clienti. Non ha vissuto in prima persona l’avvento del minimal, né quello dell’esterofilia, né quella fase in cui Kawakubo, Yamamoto e Miyake erano star. Però è un po’ come se avesse vissuto tutto questo.

 

img_l2017ss_09

 

Sulvam vede nascere la sua prima collezione nel 2014, in Giappone. Nel 2014, ha vinto il Tokyo Fashion Award. La sua collezione A / W di 2015 ha debuttato a Parigi e Tokyo e continua ad essere mostrata a questi fashion show. sono passati più di trent’anni da quando i giapponesi si sono mostrati per la prima volta a noi occidentali, alcuni di loro stanno mollando la scena, andando in pensione ma Teppei Fujita ha deciso di voler prendere in mano il loro testimone, ed ecco chiara la lettura della sua ultima collezione: tagli in sbieco, comfort, colori neutri, denim tagliati a vivo, abbigliamento unisex, sovrapposizioni.

Ha imparato l’arte e l’ha messa da parte. Ha imparato a uscire dalle dinamiche del tempo e dello spazio, realizzando collezioni moderne ma per nulla soggette alle tendenze, di imprinting orientale ma slegate da qualsiasi luogo. Ha imparato dai maestri del concettualismo per riportarci un po’ di spessore e sobrietà in mezzo a tanta frivolezza e sarcasmo, troppo di moda ai giorni nostri.

img_l2017ss_06

Giorgia

About Giorgia

Armadi che non bastano più, pensieri che non si fermano mai. Lavora come web editor e digital specialist per brand di moda, beauty e design, le piace un casino ma che fatica star dietro a tutto.

 

Leave a Reply

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>