By

Yeezy, Yeezy, Yeezy just jumped over Jumpman“. Kanye lo aveva predetto mesi fa e la notizia ha preso forma concreta proprio in queste ore: adidas ha superato il brand Jordan nelle vendite relative al settore sport footwear negli USA, posizionandosi al secondo posto proprio dietro a Nike. Non sappiamo quanto il fenomeno Kanye West abbia contribuito al raggiungimento dello storico traguardo, ma i numeri parlano chiaro e questo è ciò che conta (almeno in casa adidas). Se il segreto del successo sta nel non fermarsi mai e concentrarsi sui propri obiettivi, negli uffici segreti del brand tedesco si lavora sodo per migliorare ancora le percentuali di crescita. A tal fine per la prossima stagione adidas concentra (quasi) tutte le sue forze sulla linea EQT destinata a diventare il principale prodotto di punta dell’azienda delle tre strisce. La nuova collezione EQT rende omaggio a Detroit ed al suo stile essenziale ed unico. La città dei motori incarna lo spirito e l’anima della filosofia EQT. Epicentro di una nuova creatività, un luogo in continua ricerca di idee, Detroit raffigura oggi ciò che Berlino è stata negli anni ‘90: un posto proiettato verso il futuro. A rappresentanza della città del Michigan, adidas ha chiamato come testimonial quattro figure che meglio di altri simboleggiano la rinascita della Motor City: il rapper Danny Brown, l’artista Tiff Massey, la cantante Angel Haze ed il produttore Jay Daniel. Nella campagna globale ai quattro testimonial è stata aggiunta la superstar NBA James Harden. L’iconica collezione EQT è una dichiarazione di stile per le nuove generazioni dove, eliminando tutto il superfluo, ci si può concentrare su solide basi. La funzionalità prende forma. Lo sport diventa stile. Potete scoprire l’anima della filosofia EQT sul sito ufficiale adidas e nel video promo che i ragazzi di Ginnika hanno realizzato per l’occasione. Lo spot, girato da Francisco Grimaldi (Rec.Films) , vede la presenza tra gli altri del rapper Raffaele Lucci dei Brokenspeakers e presenta alcuni total look ispirati all’estetica della collezione originale dei primi anni’90.
 

 
Danny Brown 3 - Row 2_aO channel_Full Body
 
Danny Brown 1 - Row 2_aO channel_On Foot
 
Jay Daniel 3- Row 4_aO channel_Full Body
 
Jay Daniel 1 - Row 4_aO channel_On Foot
 
Tiff Massey 3 - Row 3_aO channel_Full Body
 
Tiff Massey 1- Row 3_aO channel_On Foot
 
Angel Haze 3 - Row 1 aO channel_Full Body
 
Angel Haze 1 - Row 1 _aO channel_On Foot
 
HARDEN EQT_IG_ROW 5 POST 3
 
HARDEN EQT_IG ROW 5_POST 1

Mr.Alpha

About Mr.Alpha

Mr. Alpha, a.k.a. John Burrows, colleziona sneakers. E questa è forse la cosa più sensata della sua esistenza. Per il resto, dopo una laurea, un Master e una tessera da giornalista, ancora non sa cosa farà da grande. Ciò che invece sa è che Roma è nel suo sangue, Londra nella sua testa e la California nel suo cuore. Tra le sue ossessioni meritano uno spazio particolare gli Stati Uniti d’America, Michael Jackson, Elvis e gli anni ’50. Consumista convinto dall’animo inquieto, eternamente insoddisfatto, è solito ascoltare John Denver mentre sogna ad occhi aperti il viaggio che gli cambierà per sempre la vita.

 

Leave a Reply

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>