Nike SB Dunk High “Momofuku”

26 giu ’17 at 1:00 pm  •  0 Comments  •  80 views

By

Momofuku 1

Ammetto di non riuscire a smettere di guardare altro in questo periodo, ovvero le favolose avventure del mondo Nike Dunk. Questa volta, ci catapultiamo nella sezione SB. Quindi il mondo dello skateboarding, nella sua versione High e nella sezione Pro è pronto a ricevere nuove contaminazioni, realizzando una sneaker davvero bella. Non uno store, non un musicista, ne un artista della tela, ma un altro tipo di arte è il concept di questo progetto. Parliamo appunto dell’arte culinaria, interpretata in maniera perfetta dal pluripremiato chef David Chang. e del suo appetitoso brand Momofuku. Spazio a termini come ceviche e kimchi, che normalmente non si abbinano a sneaker e affini.

momofuku 2

Ma oramai è un continuo intrecciarsi tra le diverse culture. Questa shoes è pronta per scendere nello sneaker game, vestendosi tutta con un denim scuro, che prende ispirazione dal grembiule, usato sia da David e dai collaboratori, nella cucina dei suoi ristoranti. Intersuola bianco e gum sole sono un abbinamento che non ammette margine di errore. Sulla linguetta il tag Nike si tinge di arancione e verde e si posiziona sopra la scritta Momofuku. Sul tallone, nella zona laterale c’è il logo del gruppo di Mr Chang. Una pesca con le foglie è perfetta sia nella forma che nella colorway, sopra quel tessuto dark della tomaia. La linguetta verde sul tallone è tanta roba. Nella soletta interna appaiono due numeri, 163” e“207” che rappresentano gli indirizzi di due ristoranti newyorkesi di David, Fuku (163 First Avenue)e il Ssäm Bar (207 Second Avenue), entrambi nell’East Village. La release è molto limitata. Il 22 di giugno presso il ristorante Fuku e il 23 dello stesso mese, presso selezionati retailers di Nike. Launch it up…

Momofuku 3

momofuku 4

About Andrea

Dal 1998 presente nella scena, quando eravamo solo pochi aficionados a capire che qualcosa stava avvenendo in italia. Blogger per passione, sneakerista insolito, cresciuto tra lars von trier e De sica, paroliere per vizio.

 

Leave a Reply

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>