PUMA Clyde “Dressed Pack”

22 dic ’16 at 9:00 am  •  0 Comments  •  3550 views

By

Prima delle sopracciglia di Cristiano Ronaldo, prima dei capelli di Beckham e persino prima delle pellicce di Zigoni, prima di tutto questo c’era Walt “Clyde” Frazier. Il playmaker dei New York Knicks è stato, forse, il primo sportivo a trasformarsi in un’icona di stile e mondanità. Amante delle Rolls Royce, dei party nella Grande Mela e delle scarpe in coccodrillo, Frazier è stato spesso immortalato sulle copertine delle principali riviste di moda. Tanta eccentricità, che si sposava perfettamente con le altissime prestazioni sul parquet, non passò inosservata a PUMA che lo scelse come testimonial e creò una scarpa appositamente per lui. La PUMA Clyde, sinonimo di street-style fin dagli anni ’70, sono state impreziosite negli anni da colorazioni e texture di tendenza che le hanno rese un must have senza tempo. Oggi questo modello è stato reinterpretato prendendo come spunto le particolarissime ventiquattr’ore che Frazier era solito portare con sé durante i viaggi. Doppia colorazione, Black e White, per una sneaker dalla tomaia in pelle traforata, logo in contrasto e dalle punte dei lacci in metallo dorato con le iniziali del campione incise sopra. Il Clyde Dressed Pack è già disponibile nelle migliori boutique sportive e sul sito ufficiale del brand tedesco. Un’ottima idea regalo per un Natale di classe.

puma_clyde_dressed_pack_2-768x513-2

puma_clyde_dressed_pack_1-768x513

puma_clyde_dressed_pack_5-768x513

puma_clyde_dressed_pack_3

Mr.Alpha

About Mr.Alpha

Mr. Alpha, a.k.a. John Burrows, colleziona sneakers. E questa è forse la cosa più sensata della sua esistenza. Per il resto, dopo una laurea, un Master e una tessera da giornalista, ancora non sa cosa farà da grande. Ciò che invece sa è che Roma è nel suo sangue, Londra nella sua testa e la California nel suo cuore. Tra le sue ossessioni meritano uno spazio particolare gli Stati Uniti d’America, Michael Jackson, Elvis e gli anni ’50. Consumista convinto dall’animo inquieto, eternamente insoddisfatto, è solito ascoltare John Denver mentre sogna ad occhi aperti il viaggio che gli cambierà per sempre la vita.

 

Leave a Reply

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>