Altri 100 di questi anni (digitalizzati). Tanti Auguri Dada, firmato Kunsthaus di Zurigo

0

Che belle, che belle le belle notizie che arrivano sotto Natale, un po’ come i regali.

Le stime parlano di investimenti digitali che nel 2017 raggiungeranno gli investimenti “classici”, che il digitale supererà, anzi a pensarci bene ha già superato tutto, eccetera eccetera. Noi ve l’abbiamo sempre detto che il digitale sta andando fortissimo e non accenna ad arrancare, ma finalmente – con un po’ di ritardo ma si sa come sono fatti loro, tra un busto greco-romano e un intarsio medievale è facile perdersi un attimo per strada – anche nel mondo dell’arte se ne sono accorti e hanno fatto un passo parecchio importante, a livello internazionale.

 

 

Kunstmuseum in Zurich by night. Switzerland.

 

Stiamo parlando della collezione Dada della Kunsthaus di Zurigo, una delle collezioni Dada più vaste del mondo, che è finalmente disponibile online. La Kunsthaus ha infatti digitalizzato il suo patrimonio per agevolare la ricerca a livello internazionale tutelando allo stesso tempo i documenti originali.
bildquelle-kunsthaus-zu%cc%88rich-erste-internationale-dada-messe-ausstellung-und-verkauf-dadaistischer-erzeugnisse-kunsthandlung-dr-otto-burchard-480x385
Sono circa 740 pezzi tra opere d’arte, documenti, fotografie, riviste, volantini e manoscritti disponibili. Oltre 50 gli autori del movimento, i protagonisti tutti presenti: da Hugo Ball a Marcel Duchamp, passando per Max Ernst, Man Ray, Hans Richter e Tristan Tzara. Tutti i documenti, ad eccezione ovviamente di sculture e dipinti, sono stati scansionati in alta risoluzione e messi a disposizione su un agile e completo sito web, dove possono essere consultati con tanto di ricerca interna al testo.

 

La Kunsthaus di Zurigo non è certamente la prima a iniziare il lento processo di digitalizzazione dell’arte, si pensi per esempio al grandissimo lavoro svolto dal MoMA di New York, che ha messo online tutte le mostre e i cataloghi dalla fondazione a oggi, tant’è, rimane anche questo un grande passo.

 

E allora, tanti auguri di 100 anni, movimento Dada, questo è il tuo regalo. Firmato Kunsthaus di Zurigo. Voi prendetelo come un bello bellissimo regalo sotto l’albero, questo Natale tutti in gita a Zurigo.

 

https://digital.kunsthaus.ch

 

ausstellung_khz_1966_8285_37