Vederci doppio

Fumiko Imano x Loewe SS18

4

“Sono un’artista e sono una persona sola” dice la fotografa Fumiko Imano.
Così sola in un Giappone solitario, tanto da essersi inventata nei suoi 43 anni di carriera fatta di splendidi autoritratti il concetto di “gemella immaginaria”, che altro non è che la sua figura duplicata nell’immagine scattata.

Dalla primavera-estate 2018 Imano non è però più sola.
Il direttore artistico di Loewe Jonathan Anderson l’ha infatti invitata a mettersi davanti e dietro la macchina fotografica del lookbook della sua nuova collezione.

In posa con la modella Saskia de Brauw, Imano si fotografa nei giardini del Palazzo dell’UNESCO a Parigi, sede anche della sfilata di Loewe, indossando pezzi della SS18 firmata Anderson con lo styling dell’incredibile Benjamin Bruno.

Direttamente dal suo studio a Tokyo, Imano dice: “Mi piace l’idea di osservare la gente che si fa foto, ed è il concetto di queste immagini: come cartoline di un turista in vacanza a Parigi”.

Le foto della collezione Loewe SS18 sono disponibili nell’archivio digitale del brand qui.