CIREDZ E L’UNIONE DEGLI ELEMENTI

4

Roberto Cireddu, in arte Ciredz, è uno degli artisti italiani di arte urbana più influenti ed internazionali.
Provenendo dalla costa meridionale della Sardegna, le sue opere sono influenzate e legate ad un’infanzia circondata dalla natura. Trasferendosi a Bologna, ha iniziato a pensare alle forme che la natura assume nello spazio urbano attraverso l’azione dell’uomo.

@Ciredz

@Ciredz

La sua arte si basa sul rapporto dell’uomo con l’ambiente circostante, e sui contrasti o dialoghi tra natura e spazio urbano. Concentrandosi così, su ciò che accade quando questi diversi ambienti si fondono in uno, creando combinazioni di forme e colori tra elementi naturali ed artificiali.
Il suo lavoro è minimalista, astratto e sintetico a livello formale, ma nasconde una profonda riflessione e complessità nella sua concettualizzazione, influenzata dalla scienza, dalla geologia, dall’architettura e dall’urbanistica.

 

@Ciredz

@Ciredz

 

Le sue opere più famose sono la serie di “Ephemeral Volumes” fatta a Townsville, in Australia nel 2017. La sua arte si occupa di questioni ambientali come il cambiamento climatico e in particolare, si concentra sui paesaggi glaciali invitandoci a riflettere sul rapporto tra la nostra vita quotidiana e quei luoghi lontani che non dovrebbero essere estranei a noi.

@Ciredz

@Ciredz

L’artista ha dichiarato: “Le opere create nell’ambito del progetto Ephemeral Volume sono direttamente ispirate ai paesaggi glaciali e, in particolare, al cambiamento di un volume del ghiaccio che si scioglie lentamente, cambiando forma e colore. L’intenzione delle opere è quella di sensibilizzare sui problemi globali, cercando di abbattere i muri ideologici dati dall’appartenenza ad una nazione; il disgelo del ghiacciaio è un problema che ci riguarda tutti, anche se alcuni vivono lontano da essi.”
Il suo lavoro multidisciplinare comprende murales, scultura, pittura e disegno.

 

@ciredz

@Ciredz

 

 

SUBSCRIBE
Unisciti alla nostra mailinglist, sai che vuoi farlo.